Brescia: Cedolare Secca e Canone Concordato non fare confusione!

Se affitti il tuo appartamento a Brescia probabilmente avrai già sentito parlare della Cedolare Secca e dei contratti a Canone concordato.

Sono infatti due utili strumenti per ridurre le tasse che dovrai pagare sull’affitto che percepisci.

Sono utili se li sai usare ovviamente!

Ho scritto questo articolo perché quando si parla di Cedolare Secca e contratti d’affitto a Canone Concordato a Brescia, c’è molta disinformazione.

Ecco alcune frasi che sento spesso dai proprietari:

  • io non uso i contratti a canone concordato perché uso la cedolare secca
  • voglio il contratto in cedolare secca non a canone concordato
  • non uso la cedolare secca perché affitto a studenti
  • il mio appartamento è bello non voglio il contratto a canone concordato
  • il mio commercialista mi ha detto che mi conviene la cedolare e non il contratto a canone concordato
  • non uso il contratto a canone concordato perché non uso la cedolare secca
  • puoi rifarmi il contratto perché adesso voglio quello con cedolare secca

Queste sono tutte frasi causate dalla disinformazione. Purtroppo mi metto anche nei panni di chi deve affittare il proprio appartamento e nella vita si occupa di tutt’altro! Le normative sull’affitto sono tante e spesso un proprietario rinuncia ad ottenere delle agevolazioni fiscali per evitare di essere sommerso dalla burocrazia.

Ecco cosa provoca la disinformazione al proprietario che affitta a Brescia:

  • pagare più tasse del dovuto (per poi lamentarsi che non resta niente in tasca)
  • pagare sanzioni per non aver rispettato tutti gli adempimenti (capisco…la burocrazia è aumentata!)
  • perdere tempo per gestire la burocrazia (girare per gli uffici di Brescia per chiedere informazioni; agenzia delle entrate, associazioni di categoria, caf, uffici del comune, agenzie immobiliari, commercialisti)
  • stress (quando, dopo un anno dalla firma del contratto, ti dicono che non hai diritto alle agevolazioni perché il tuo contratto non rispetta la normativa. Oppure quando mandi i documenti al tuo commercialista per la dichiarazione dei redditi e ti senti dire che non puoi aderire alla cedolare secca perché non hai fatto le giuste comunicazioni….)

Ecco i benefici per un proprietario che conosce come funzionano la cedolare secca e i contratti a canone concordato a Brescia:

  • maggiori guadagni  ottenuti riducendo la tassazione e scegliendo il contratto migliore
  • sicurezza del non incorrere in sanzioni dovute a mancati o incorretti adempimenti
  • tranquillità di poter gestire e scegliere di anno in anno le migliori condizioni (perché non è detto che la scelta che fai oggi ti convenga anche tra un anno)
  • serenità nel confrontarsi con il proprio consulente di fiducia (come ad esempio il proprio commercialista)

Se non vuoi rischiare e vuoi capire come ottenere i benefici appena elencati ecco cosa ti occorre sapere:

  1. La cedolare secca è un modo per pagare le tasse sull’affitto che ricevi in misura fissa senza far sommare gli affitti ai tuoi redditi
  2. La cedolare secca è al 21%  per i contratti liberi e al 10% per i contratti a canone concordato (nel momento in cui scrivo è al 10%, potrebbe tornare al 15% nel caso non venga prorogata)
  3. Puoi scegliere di anno in anno se usare la cedolare secca o tornare al normale regime di tassazione (in base alla tua convenienza)
  4. Per usare la cedolare secca o non usarla NON devi rifare il contratto d’affitto. Ci sono delle apposite procedure per la comunicazione
  5. La cedolare secca  NON è un contratto (puoi decidere di usarla con la maggior parte dei contratti)
  6. Quello che chiamiamo comunemente “canone concordato” è un particolare contratto creato per agevolare inquilini e proprietari
  7. Di contratti a canone concordato a Brescia ce ne sono di 3 tipi: 3 anni+2 (o durate superiori esempio 4+2), Transitori e Studenti (se non li conosci ecco dei link che ti saranno utili per conoscerli meglio:
    1. cosa sono i 3+2 a Brescia ?
    2. cosa sono i contratti transitori a Brescia?
    3. cosa sono i contratti per studenti a Brescia?
  8. Nei contratti a canone concordato NON puoi decidere liberamente il canone
  9. Puoi simulare gratuitamente il canone del tuo appartamento per i contratti a canone concordato. Ci sono varie società che lo fanno gratuitamente, ecco il link di un partner su Brescia –> calcolo gratuito canone concordato  
  10. Nei contratti a canone concordato NON puoi utilizzare il modello di contratto a tua scelta (devi utilizzare quello previsto dagli accordi)
  11. Con i contratti a canone concordato hai diritto alla riduzione della tassazione (in questo momento la cedolare secca è al 10% con i contratti a canone concordato mentre per i contratti 4+4 è al 21%…più del doppio)
  12. Con alcuni contratti a canone concordato, anche se non scegli la cedolare secca, hai diritto alle riduzioni sulla tassazione  (il canone che ricevi, prima di entrare a fare cumulo con i tuoi redditi, viene ridotto di un ulteriore 30%, così pagherai le tasse su un importi inferiore)
  13. Se sbagli la scelta del contratto e del tipo di tassazione NON puoi sempre decidere di cambiare. (Prima decidere chiedi al tuo consulente di fiducia di farti una “valutazione convenienza” così sei sicuro di effettuare la scelta più sicura). Se non hai un referente su Brescia ecco il link per fissare una consulenza gratuita  -> consulenza gratuita per analisi convenienza

Spero di averti aiutato a fare chiarezza!

A presto

Carlo Apostoli

affitto, affitto agevolato, brescia, bresciadicasa, canone concordato, canoneconcordato, cedolare, cedolare secca, cedolaresecca, immobiliare, inquilino, locazione, proprietario, proprietarioalsicuro, studenti, transitorio, UPPI

Per non perderti le novità e gli aggiornamenti sul mondo degli affitti iscriviti alla nostra newsletter cliccando QUI
Abbiamo rispetto del tuo tempo, ti invieremo solo contenuti di valore!

Puoi leggere i miei articoli sul blog: https://proprietarioalsicuro.com/blog/

© Proprietario al sicuro. All Rights Reserved.