Come affittare casa: spiegato a mio figlio

Affittare una casa è complicato ma oggi provo a renderlo più semplice.

Provo a scrivere la stessa spiegazione che ho dato a mio figlio di 9 anni.

Iniziamo!

Ci sono alcune persone che hanno una casa che non usano e decidono di darla ad altre persone che ne hanno bisogno.

Questa cosa si chiama affitto.

Funziona così, tu gli presti la tua casa e loro in cambio ti danno dei soldi.

Però non puoi dargliela subito, prima devi fare alcune cose.

Ogni casa ha dei fogli con scritto tante informazioni, tra queste informazioni c’è anche scritto che la casa è tua. Questi fogli devono andare tutti bene!

Adesso devi chiamare una persona che controlla se la tua casa tiene dentro il caldo o se lo fa uscire velocemente.

Questa persona quando ha finito di controllare la tua casa ti da un foglio che si chiama certificazione energetica.

Senza la certificazione energetica non puoi affittare la tua casa.

 

Adesso devi pensare a chi vuoi affittare la tua casa e preparala nel modo giusto.

Ad esempio se vuoi affittarla ad una famiglia puoi mettere un lettone nella camera più grande e un lettino in quella più piccola. Se invece vuoi affittarla a dei ragazzi che vanno all’università puoi mettere un letto e una scrivania per fare i compiti.

 

Come ti ho detto prima le persone che entrano nella tua casa ti danno in cambio dei soldi. Questi soldi però non sono tutti per te.

Una parte di questi soldi sono per lo stato, l’Italia, e si chiamano tasse. Ti spiegherò un’altra volta a cosa servono le tasse.

Per ora ti basta sapere che ci sono tanti modi per affittare la casa e in alcuni modi ti restano più soldi in altri modi te ne restano meno.

Ricordati che è molto importante scegliere il modo giusto affittare.

 

Adesso che hai scelto il modo per affittare puoi riordinare la casa come quando sistemi la tua cameretta.

Finalmente la tua casa è pronta e puoi fare delle belle foto. Le foto devono essere veramente belle così ci saranno più persone che diranno che la tua casa è bella e avranno voglia di prenderla in affitto.

 

Ora prendi le foto e le metti su internet e fai la pubblicità alla tua casa mettendo il tuo numero di telefono o la mail.

In poco tempo ti chiameranno delle persone per venire a vedere la tua casa.

Tu non portarli tutti a vedere la casa ma cerca di portare solo quelli che la vogliono davvero altrimenti sprechi tanto tempo per niente.

Alcune persone ti diranno che è bella e che la vogliono prendere loro.

Allora tu chiedi a queste persone alcuni documenti con scritto che lavoro fanno e altre informazioni.

Se tutti i documenti vanno bene allora puoi dargli a tua casa.

 

Prima però ci sono tanti fogli da scrivere e far firmare. Il più importante si chiama contratto di affitto.

Ci sono tanti tipi di contratto d’affitto ma tu hai già scelto quello che va bene per te.

Nel contratto ci sono tutte le regole per l’affitto. Ad esempio c’è scritto quanti anni dura e quanti soldi ti danno ogni mese.

 

Tu e la persona che prenderà la tua casa dovete scrivere il vostro nome e la data sul foglio del contratto.

Si dice che il contratto è stato firmato.

Da questo momento prima di trenta giorni devi far mettere un timbro speciale sul contratto. Un contratto con il timbro si chiama contratto registrato e il timbro è obbligatorio.

 

La persona che entrerà nella tua casa si chiama inquilino e dovete andare d’accordo per molto tempo quindi tu dovrai farlo stare bene nella tua casa e lui dovrà tenerla bene e dare a te i soldi ogni mese.

Adesso puoi accompagnare l’inquilino alla casa, e spiegargli come funziona. Ad esempio come si accende il riscaldamento o come si usa il climatizzatore.

 

Un’altra cosa importante che dovete fare è la descrizione della casa su un foglio mettendo anche delle foto dei mobili, se ci sono, dei muri, delle finestre e dei pavimenti.

Queste foto e la descrizione serviranno quando il tuo inquilino andrà via dalla casa e assieme controllerete che sia tutto a posto. Il foglio con le foto e la descrizione si chiama verbale di consegna.

Adesso puoi lasciargli le chiavi  perché per un po’ di tempo sarà la sua casa.

Poi ci sono altre cose da fare ogni anno ma lo vedremo un’altra volta

 

Se vuoi utilizzare uno dei nostri servizi per affittare con sicurezza e senza dover gestire la burocrazia clicca sul pulsante qui sotto e richiedi informazioni.

RICHIEDI INFORMAZIONI

A presto

Carlo Apostoli

Imprenditore | Esperto in locazioni | Team leader @proprietarioalsicuro | Agente immobiliare | Blogger immobiliare

I miei contatti:

https://www.linkedin.com/in/carloapostoli/

https://www.carloapostoli.it

 

 

 

 

 

 

 

affittare a brescia, affitto, agente immobiliare, asseverazione, brescia, canone concordato, carlo apostoli, carloapostoli, commercialista, contratto concordato, locazione, proprietario al sicuro, proprietarioalsicuro, registrazione, risoluzione, tassazione, tassazione affitto, tasse affitto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per non perderti le novità e gli aggiornamenti sul mondo degli affitti iscriviti alla nostra newsletter cliccando QUI
Abbiamo rispetto del tuo tempo, ti invieremo solo contenuti di valore!

Puoi leggere i miei articoli sul blog: https://proprietarioalsicuro.com/blog/

© Proprietario al sicuro. All Rights Reserved.